Local SEO 2020

La SEO è un aspetto che dovrebbe sempre essere considerato in ogni progetto web. Se la tua azienda offre prodotti o servizi locali, la Local SEO è la strategia da seguire.

Questo tipo di ottimizzazione è più efficace su alcune attività, dal professionista, alla piccola azienda di famiglia, o alle piccole imprese. Nel settore turistico per esempio, è una delle migliori pratiche per ottenere visibilità organica in un’area geografica ben definita.

Local Seo 2020, ottimizzare il proprio business in ambito local.

Grazie anche alla diffusione degli smartphone, e alla ricerca condotta con i dispositivi mobili, promuovere la propria attività con la Local SEO, può aiutarti a scalare i motori di ricerca.

In questo articolo trovi la checklist per una strategia di local SEO, e come utilizzarla nel tuo business. Andremo a vedere vari aspetti per sviluppare adeguatamente la tua strategia locale, in modo da avere una visione più ampia delle grandi possibilità per il tuo business.

Local SEO 2020 da dove partire

Abbiamo scelto di dividere in più punti questa check-list in modo da aiutarti a comprendere meglio, e più facilmente, i passi da fare per fare local SEO senza commettere errori.

Indice:

Ottimizzare il contenuto per la SEO locale

Il primo passo per ottenere risultati sui motori di ricerca, è una buona ottimizzazione dei contenuti del proprio sito web. Negli ultimi anni le ricerche mobili hanno superato le ricerche sul desktop, quindi un buon progetto deve innanzitutto includere lo sviluppo di un sito responsive. Questo fattore è molto importante nella strategia locale.

È chiaro che l’ottimizzazione dei motori di ricerca per la SEO locale ha senso in un’attività locale, sia esso un hotel, un ristorante, un professionista o un sito dedicato ad una destinazione. 

Ci sono alcuni punti fondamentali da cui partire per ottenere risultati concreti con questa strategia. Andiamo a vederli insieme.

Tutto inizia sempre dall’ottimizzazione dei contenuti del tuo sito web. Fondamentalmente, infatti, il contenuto è ciò che porta l’utente a seguirti o meno. Quello che possiamo fare è cercare di aumentare il nostro ranking e cercare di scalare le posizioni nei motori di ricerca.

Questa è la checklist local SEO da ottimizzare:

  • Il nome della città per la quale vuoi posizionarti deve essere presente nel tag title, nella meta description, nei tag h1, h2, nelle immagini, nel testo e nell’url.
  • La meta description non ha un valore diretto sulla SEO, ma se scritta bene invoglia l’utente a cliccare.
  • Usa le parole chiave naturalmente. Scrivi sempre i tuoi contenuti per gli utenti e non per i motori di ricerca. Evita di ripetere le parole chiave nei tuoi contenuti; usa strumenti tipo ubersuggest per trovare termini simili.

Ottimizzare il protocollo NAP

NAP significa Nome, Indirizzo, Telefono ( name, address, phone). Semplice, vero?

Verifica che il tuo sito abbia il NAP in ogni pagina, sia nell’intestazione del sito che nel piè di pagina. Sembra ovvio, ma assicurati che i dati siano gli stessi, ovunque sul web. Se aggiorni il tuo indirizzo o cambi il tuo numero di telefono, è essenziale aggiornare questi dati. 

In poche parole, è necessario avere lo stesso nome, indirizzo e numero di telefono, sia internamente che su pagine esterne.

NAP TestataNAP Footer
Hotel Cielo
Strada dei Fiori 123
Trieste, Italia 34100
123-456-7890
www.hotelcielo.esempio
Cielo Hotel
S.Fiori 123/a
Trieste 34100
(123).456.7890
https://hotelcielo.esempio

Hai notato gli errori? Sono più frequenti di quanto si pensi.

Includi l’indirizzo fisico corretto nel sito

Immaginate di aver creato un sito web, poi la vostra pagina Facebook, poi Google MyBusiness. Ora pensa se hai scritto un indirizzo diverso per ogni scheda web. Cosa succederà? Il tuo potenziale visitatore non saprà dove deve andare e, inoltre, nelle ricerche avrai i dati sbagliati. Questo non aiuta di certo il tuo business.

La coerenza dei dati è essenziale. Prenditi il tempo per controllare, e aggiornare sempre tutti i tuoi dati. Non dimenticare la pagina dei contatti. Inserisci anche il tuo indirizzo e-mail.

Utilizza i link delle pagine con l’indirizzo della tua azienda

Sicuramente conosci l’importanza della link building, ossia uno scambio naturale di link tra i siti. Creare una collaborazione spontanea con altri siti web, in cui inserire i tuoi dati è molto utile.

Quindi cerca di trovare portali del tuo settore, in cui proporre dei contenuti in cambio di un link che porta al tuo sito. Oltre a ricevere un link, che piace molto a Google, otterrai traffico verso il tuo sito. Questo processo però deve essere fatto con buon senso. Evita lo spam nei forum o sui social network.

Proprio l’uso dei social network, pur non avendo un peso sul posizionamento, può aiutare molto nel farti trovare, e portare nuovi utenti al tuo sito.

Leggi anche 9 idee per generare traffico al tuo sito.

Dati strutturati (Rich Snippet) schema.org

I dati strutturati sono un insieme di informazioni utili ai tuoi utenti. Recensioni, eventi, ricette di cucina, sono solo alcuni esempi di rich snippet.

Schema.org nasce dalla collaborazione di Google, Yahoo e Bing, con l’intento di aiutare i motori di ricerca a capire di cosa tratta un sito. 

Ottimizzando i dati strutturati farai capire ai motori di ricerca che la tua attività è locale ed è focalizzata su quella determinata destinazione.

Se utilizzi WordPress, ci sono dei plugin che ti aiutano nel compilare i dati. Tuttavia non è un lavoro per tutti. Puoi scriverci e lo faremo noi per te.

Includere o incorporare Google Maps

A questo punto si avrà un’idea più chiara di come fare seo locale. Una parte molto importante è da trovare fisicamente e non solo sul web. L’indirizzo è la nostra arma. In realtà, si prevede che coloro che hanno trovato che si desidera venire a visitare la vostra azienda. Come fare? È possibile utilizzare Google Maps o alternative gratuite tipo OpenStreetMap

È possibile includere o incorporare la mappa i tutti i due casi ma:

  • Google Maps a pagamento
  • OpenStreetMap gratuito

Prima di procedere con la creazione della tua mappa, cerca di valutare i pro e contro delle due soluzioni.

Crea la tua pagina web per ogni località

Se la tua azienda ha più sedi, devi creare pagine diverse per ogni sede. La creazione di una pagina con più NAP è uno degli errori che più troviamo quando facciamo un audit SEO locale. 

Quindi, per ogni posizione è necessario diversificare il NAP, e creare contenuti specifici per quella posizione. Questo aiuta a mantenere la Sitemap pulita e chiara, e la tua azienda sarà trovata più facilmente anche nelle altre località.

Aggiungi il sito Web a Google My Business e agli elenchi locali

Per apparire nei motori di ricerca, è necessario essere trovati. Non basta semplicemente creare il proprio sito, dobbiamo infatti comunicare ai motori di ricerca che ci siamo anche noi! 

Per facilitare il posizionamento possiamo quindi utilizzare Google My Business, Yelp, Hotfrog o Foursquare, per citarne alcuni. Il loro utilizzo è semplice ed è una marcia in più per il tuo business locale.

Ottimizza la scheda di Google My Business

Google My Business ti permette di essere visualizzato nel Google Local Pack, nel Local Finder, in Google Maps e nelle classifiche organiche in generale; è uno strumento gratuito e veloce da usare.

Richiedi la tua scheda di Google My Business e compila tutti i dati richiesti, fai attenzione a tutti i campi da compilare. Alla fine Google ti invierà un codice (via posta) per verificare l’indirizzo e la veridicità del tuo modulo.

Abbiamo scritto una guida per aiutarti, a sfruttare al meglio questo strumento gratuito offerto da Google.

Costruire recensioni su annunci locali e Google business

Le recensioni sono molto utili. E’ un processo lungo, che può richiedere molti giorni. Spesso l’utente non è portato a recensire un’attività, soprattutto dopo un buon servizio ricevuto. Chiedere ai propri utenti la loro opinione è importante, e molto utile ai fini della SEO. 

Per iniziare, puoi creare il tuo link con Google My Business, e condividerlo con i tuoi utenti incoraggiandoli a rivedere il tuo business.

Cosa non dovrebbe mancare nella strategia SEO nel 2020

La concorrenza online è in aumento e conquistare quote di mercato non è facile. Per questo motivo, concentrandosi sulla ricerca specifica di un luogo, si può emergere sui motori di ricerca. Studiare ed attuare una strategia SEO nel 2020, può essere il punto di svolta del tuo business.

Le persone sono sempre connesse grazie agli smartphone, ed è qui che una corretta strategia può fare la differenza. Farsi trovare quando un utente è connesso ad internet.

Capire come funziona la SEO locale, e come poterla usare a nostro vantaggio, è molto importante per il tuo business.

Questo tipo di strategia può consentirti di ottenere risultati eccellenti, ma, parliamo di un lavoro che richiede del tempo per avere risultati veri, e duraturi. C’è bisogno di essere pazienti e cercare di essere coerenti nel proseguire la strada tracciata.

Punta a comunicare il tuo brand, piccolo o grande che esso sia non c’è differenza, grazie al digitale tutti possono competere per posizioni importanti. Ottimizza al massimo il tuo sito web e mira ad offrire il miglior prodotto ai tuoi clienti, e non abbandonarli successivamente. Un cliente che ritorna è il miglior investimento da avere, ricorda che il passaparola è ancora uno strumento molto potente, spesso più di quanto si pensi.

Se vuoi farti aiutare nel creare la tua strategia, contattaci oggi stesso. Siamo qui per aiutarti.

Related Posts